Master

Libertà religiosa, libertà di coscienza, diritti e geopolitica delle religioni -2ª edizione

Discussione tesi Master in Libertà religiosa, libertà di coscienza, diritti e geopolitica delle religioni

Si è svolta lunedì 27 maggio la discussione delle tesi del Master in Libertà religiosa,...
Leggi di più

INIZIO LEZIONI 28 APRILE | H.9.00

Sono aperte le iscrizioni al Master in Libertà religiosa, libertà di coscienza, diritti e geopolitica delle religioni, edizione 2023.

Il Master avrà inizio a marzo 2023, salvo raggiungimento del numero minimo di studenti per formare la classe.

Il corso, il cui completamento permetterà di acquisire 60 cfu, durerà un anno e si avvarrà di una didattica e-learning, con la possibilità di una Master week a Firenze.

Il costo promozionale del Master è di € 1.500,00.

Per iscriversi è necessario saldare almeno la prima rata di € 375,00; coloro che salderanno con un unico pagamento l’intero corso avranno diritto ad un ulteriore sconto del 10% sull’importo.

Guarda il video di presentazione del Master

ISTITUTO AVVENTISTA

Master Libertà religiosa, libertà di coscienza, diritti e geopolitica delle religioni

Direzione scientifica

Prof. Tiziano Rimoldi

Prof. Marco Croce

 

Seguici

Offerta speciale

Sono previsti degli sconti sul costo del Master per studenti neolaureatiministri di culto e per personale impiegato presso organizzazioni religiose e ONG.

PRESENTAZIONE DEL CORSO

Da diversi decenni il nostro Paese è divenuto sempre più compiutamente multiculturale e ad elevato pluralismo religioso. Vi hanno contribuito per un verso corposi flussi migratori, perlopiù provenienti dal Mediterraneo e dall’ Europa dell’Est, e, per altro verso, il naturale collocamento dell’Italia nel cuore dello spazio politico europeo aperto al libero scambio delle merci e delle competenze. La pluralizzazione della società italiana, la diversificazione sempre più strutturale dei costumi religiosi e culturali – pur con una significativa tenuta del radicamento tradizionale maggioritario in un cattolicesimo religioso, se non più spesso culturale o anagrafico – , la contemporanea, e per altri versi crescente, presenza di pensieri e identità dichiaratamente atee, impone alle istituzioni pubbliche e agli attori sociali la capacità di saper interpretare e rispondere a nuovi bisogni e istanze, esito di approcci valoriali differenti, talvolta inediti.

Molteplici indicatori ci dicono tuttavia che il complesso dei nostri operatori istituzionali e sociali non ha ancora acquisito un sufficiente livello di competenze ermeneutiche utili a interpretare i nuovi (ma anche antichi) bisogni e i diritti che nella nostra società si rivendicano. Non di rado, in ambiti istituzionali come quello scolastico, ospedaliero o penitenziario, per non parlare talvolta persino delle qualificate burocrazie ministeriali, si manifestano ritardi, incomprensioni, riluttanze nel dar corso alle richieste e alle sensibilità culturali di una utenza eterogenea e plurale, da far pensare che una parte non esigua del nostro sistema educativo, sanitario e in ultima analisi politico/amministrativo, consideri il nostro Paese ancora sostanzialmente monoreligioso e monoculturale, ancorché circondato – forse anche assediato – da un pulviscolo religioso di indistinta matrice, consistenza e importanza.

Il Master si propone di offrire un valido contributo formativo alla platea degli operatori che più frequentemente, nel loro ruolo di pubblica utilità, hanno esigenza di rispondere professionalmente alle istanze di natura coscienziale, religiosa e culturale che una utenza sempre più eterogenea invoca, specie negli ambiti più qualificati e delicati dell’esistenza. Solo il pieno riconoscimento della persona, nelle sue intime, peculiari, coordinate religiose e culturali, permette infatti di rispondere in maniera accurata a istanze che investono sovente, la vita, la salute, le molteplici esigenze del culto, la famiglia, la scuola, il corpo.

Video docenti

Paolo Naso

Docente del modulo "Le religioni presenti in Italia e in Europa: aspetti caratteristici e assetti valoriali".

Marco Ventura

Docente del modulo "Il diritto italiano, europeo e internazionale sulla libertà di religione. Ostacoli, vincoli e opportunità.".

Valeria Fabretti

Docente del modulo "Le religioni a scuola, tra insegnamento confessionale ed esigenze conoscitive e di socializzazione".

Manlio Graziano

Docente del modulo "Geopolitica delle religioni".

Docenti del Master

Francesco Alicino

Professore Ordinario di Diritto pubblico delle religioni presso Università LUM (Bari)

Pasquale Annicchino

Ricercatore di Diritto ecclesiastico e canonico presso l’Università degli studi di Foggia

Silvia Baldassarre

Borsista di ricerca presso l’Università degli Studi di Firenze

Nicola Colaianni

Già Professore Ordinario di Diritto ecclesiastico dello Stato e diritto ecclesiastico comparato presso l’Università degli studi di Bari Aldo Moro

Pierluigi Consorti

Professore Ordinario di Diritto ecclesiastico e canonico presso l’Università di Pisa. Presidente dell’Adec (Associazione dei docenti universitari della disciplina giuridica del fenomeno Religioso)

Gaëlle Courtens

Giornalista a Radiotelevisione Svizzera (RSI), portavoce della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia (FCEI), esperta di dialogo ecumenico e pluralismo religioso

Marco Croce

Ricercatore di Diritto ecclesiastico e canonico presso Università degli Studi di Firenze

Gianluca De Donno

Assegnista di ricerca presso l'Università Bocconi di Milano e presso l'Università degli Studi di Firenze

Raffaella Di Marzio

Fondatrice e Direttrice del Centro Studi sulla Libertà di Religione Credo e Coscienza (LIREC)

Alessandro Ferrari

Professore Ordinario di Diritto ecclesiastico e canonico presso l’Università degli studi dell’Insubria

Silvio Ferrari

Già Professore Ordinario di Diritto ecclesiastico e canonico l’Università degli studi di Milano

Maria Chiara Giorda

Docente presso l'Università degli Studi Roma Tre

Manlio Graziano

Professore del Dipartimento di Scienze Giuridiche all’Università della Sorbona (Parigi)

Gianfranco Macrì

Professore ordinario di Diritto ecclesiastico e canonico presso l'Università degli Studi di Salerno

Paolo Naso

Docente presso l’Università degli studi di Roma “Sapienza” e coordinatore del Master in Religioni e mediazione culturale

Silvia Omenetto

Docente presso l'Università degli studi "Sapienza" di Roma

Tamara Pispisa

Docente di Sociologia della Facoltà avventista di Teologia

Silvia Pozzi

Docente presso l'Università degli Studi di Milano Bicocca

Tiziano Rimoldi

Professore Ordinario di Discipline storiche e giuridiche presso la Facoltà Avventista di Teologia

Marco Ventura

Professore Ordinario di Diritto ecclesiastico e canonico presso l’Università degli studi di Siena

Alessandra Vitullo

Ricercatrice di Sociologia della migrazione presso l’Università degli studi di Roma “ La Sapienza

Saranno disponibili delle borse di studio offerte
dall'8x1000 della Chiesa Avventista

FIRMA per l’8xmille all’Unione Italiana delle Chiese Cristiane Avventiste del Settimo Giorno

MAGGIORI INFORMAZIONI

Destinatari

Il corso di Master in Libertà religiosa, libertà di coscienza, diritti e geopolitica delle religioni è aperto a tutti coloro che hanno maturato una sensibilità specifica per i temi oggetto di studio. Esso è però pensato per rispondere soprattutto a esigenze formative professionalizzanti per il personale impiegato nella pubblica amministrazione (mediatori culturali, personale amministrativo, operatori penitenziari) nel sistema educativo (insegnanti, dirigenti scolastici) nella sanità, nell’informazione. Destinatari particolari sono anche i ministri di culto e gli amministratori delle varie confessioni religiose presenti in Italia.

Requisiti

Sono ammessi a partecipare al Master di primo livello in Libertà religiosa, libertà di coscienza, diritti e
geopolitica delle religioni, coloro che abbiano conseguito un titolo di laurea triennale o titolo equipollente.

Didattica

Il corso si svolgerà a distanza con didattica e-learning, con la possibilità di partecipare a una Master Week a Firenze. I corsisti parteciperanno a video lezioni frontali sincrone e potranno, in caso di assenza, fruire in modalità asincrona della lezione registrata.

Partecipazione a singoli moduli

É possibile iscriversi a singoli moduli di maggiore interesse per i candidati. In tal caso non sarà possibile ottenere un certificato di frequenza al Master finale ma soltanto la certificazione dei crediti conseguiti.

Durata

Il master partirà il 28 aprile 2023 e avrà durata annuale. Il completamento del corso permetterà di conseguire 60 CFU

Lingua

Il corso si terrà in lingua italiana ma sarà possibile fruire, ove richiesto, di traduzione simultanea in inglesespagnolo e portoghese.

Iscrizioni

Coloro che desiderano iscriversi dovranno inviare apposita richiesta di candidatura compilando il form di  seguito e allegando i documenti richiesti. L’iscrizione si perfeziona con il versamento della somma dovuta al momento della richiesta, dopo aver compilato il Form.  I candidati e le candidate saranno poi ricontattati per fissare un colloquio. Il Master verrà attivato se si raggiungeranno un numero minimo di iscritti.

Qualora il Master non fosse attivato a causa del mancato raggiungimento del numero minimo di iscritti, le somme versate al momento della iscrizione saranno interamente restituite

Borse di studio e rateizzazioni

Per l’ottenimento di Borse di studio o/e di forme diverse di rateizzazione degli importi, dopo o contestualmente al perfezionamento della iscrizione, potrà essere inviata apposita richiesta alla direzione Master per il tramite della segreteria.

Direzione scientifica

Tassa di iscrizione

€ 375,00
Per iscriversi è necessario saldare almeno la prima rata di € 375,00; coloro che salderanno con un unico pagamento l’intero corso avranno diritto ad un ulteriore sconto del 10% sull’importo.

Quota d'iscrizione.

Prezzo promozionale
€ 1.500,00
*La cifra indicata comprende anche la tassa di iscrizione
Chi effettuerà la pre-iscrizione avrà diritto a uno sconto del 10% sul totale.

* Dopo aver effettuato il versamento della tassa di iscrizione, sarà possibile chiedere una rateizzazione del costo totale.

* Sono previsti degli sconti sul costo del Master per studenti neolaureatiministri di culto e per personale impiegato presso organizzazioni religiose e ONG.



  • Lezioni a distanza ma interattive
  • Videolezioni on demand
  • Materiale dei corsi

Pagamento con bonifico

Intesa Sanpaolo SpA

Piazza S.Carlo 156 – 10121 Torino

IBAN: IT65B0306909606100000077134

SWIFT/BIC: BCITITMM

Intestato a Istituto Avventista di Cultura Biblica

Via del Pergolino 12, 50139 Firenze

Nella causale di versamento indicare nome e cognome dello studente – iscrizione Master Libertà religiosa.

COMPILA IL MODULO IN TUTTE LE SUE PARTI PER LA PRE-ISCRIZIONE AL MASTER

In fase di pre-iscrizione viene richiesto il pagamento di un acconto di €100,00 che verrà rimborsato, qualora il master non dovesse partire.

    Ho letto e do il consenso al trattamento dei miei dati personali

    Video docenti

    Davide Romano

    Direttore Istituto Avventista

    Valeria Fabretti

    Docente del modulo "Le religioni a scuola, tra insegnamento confessionale ed esigenze conoscitive e di socializzazione".

    Alessandro Ferrari

    Docente del modulo "Storia delle relazioni Stato – Chiesa/Chiese in Italia (1861-1984)".

    Paolo Naso

    Docente del modulo "Le religioni presenti in Italia e in Europa: aspetti caratteristici e assetti valoriali".

    Marco Ventura

    Docente del modulo "Il diritto italiano, europeo e internazionale sulla libertà di religione. Ostacoli, vincoli e opportunità.".

    Manlio Graziano

    Docente del modulo "Geopolitica delle religioni".

    Pasquale Annicchino

    Docente del modulo "Public affairs e lobbying religioso".

    Villa Aurora ti offre la possibilità di studiare a Firenze e di alloggiare presso le sue strutture site in una magnifica area immersa nel verde.

    Il costo della retta è indicato nel “Regolamento finanziario”.

    We are using cookies to give you the best experience. You can find out more about which cookies we are using or switch them off in privacy settings.
    AcceptPrivacy Settings

    GDPR