Approfondimento teologico

Spiritual Master Plan

Filosofia educativa dell’Istituto

L’Istituto avventista, con i propri docenti, i propri precettori, il personale del campus, avverte da sempre la responsabilità di offrire un progetto educativo in grado di favorire lo sviluppo integrale della persona. Gli studenti e le studentesse vengono accolti e accompagnati lungo un itinerario di ascolto e di crescita spirituale, umana, sociale oltre che accademica.

“La vera educazione, infatti, è più che la frequenza di un certo corso di studi; è più che una preparazione per la vita presente: essa interessa l’essere intero e tutto il periodo dell’esistenza di cui un uomo può disporre; è lo sviluppo armonioso delle facoltà fisiche, mentali e spirituali dell’individuo. Essa prepara lo studente per la gioia del servizio in questo mondo e per la gioia più grande di un servizio più com-plesso nel mondo a venire”

E.G. White

I principi cristiani che ispirano l’opera dell’Istituto e ne motivano le scelte politiche e accademiche, scaturiscono da una precisa confessione di fede, che può essere così riassunta:

  • Crediamo in Dio come Creatore dell’Universo
  • Crediamo che le Scritture nella mediazione dello Spirito rivelino la Parola di Dio e desideriamo sperimentarne sempre più l’efficacia
  • Accettiamo Gesù Cristo come personale Salvatore, e lo Spirito Santo come Colui che ci rende atti al servizio di Dio e del prossimo, attraverso i suoi doni
  • Desideriamo vivere con coerenza i principi etici espressi dal Vangelo
  • Comprendiamo la “vocazione” cristiana come appello al servizio
  • Testimoniamo di Cristo e della Sua salvezza al mondo
  • Propugniamo un impegno concreto e appassionato in favore della giustizia e della promozione di adeguati spazi di servizio
  • Desideriamo progredire insieme ai nostri studenti e al nostro personale verso una maturità spirituale più profonda nella nostra relazione con Dio e con gli altri
  • Ci impegniamo a condurre una vita equilibrata e sana, valorizzando pienamente il dono della vita offerta da Dio
  • Avvertiamo la responsabilità di cooperare positivamente nel perseguimento degli scopi e delle attività educative e spirituali dell’Istituto

MA L’AMORE È PIÙ GRANDE

Lo Spiritual Master Plan che orienterà quest’anno la nostra riflessione si lascia ispirare dal testo di 1 Corinzi 13:13. L’inno paolino sull’eccellenza dell’amore. Ci è sembrato necessario incamminarci alla riscoperta dell’amore. Una comunità universitaria come quella incarnata dal nostro campus, potrebbe certamente reggersi anche su altri vincoli e valori, ad esempio: il senso del dovere; il senso di appartenenza confessionale; l’assenza di altre alternative valide. Ma nessuno di questi vincoli e valori può minimamente surrogare l’amore, cioè la fraterna, sollecita e dimentica inclinazione di affetto degli uni verso gli altri.

L’amore cristiano, di cui l’apostolo tesse le lodi, lo si apprende alla sequela di Cristo. Esso sarebbe più grande della fede e della speranza. Affermazione inaudita, quasi mai presa sul serio nelle chiese. L’affermazione infatti avrebbe, secondo i soliti benpensanti, un forte sa- pore relativistico nocivo per la fede e liquidatorio della speranza.

L’apostolo Paolo, e Gesù stesso, avrebbero dunque ingenuamente propugnato un mellifluo e inconcludente sentimentalismo cristiano?
Ma cosa vuol dire poi che l’amore è più grande? Esso tollera davvero categorie quantitative? E in che modo si può parlare dell’amore senza parlare direttamente di Dio?

Su questi e su altri interrogativi desidereremo soffermarci con i nostri ospiti e con tutti voi.

“È grazia di Dio
il costituirsi visibile
di una comunità
in questo mondo intorno alla Parola di Dio e al sacramento”

Dietrich Bonhoeffer

Prossimi incontri

22Gen

Registrazioni incontri anno 2021/22

Relatrici:

Rosanna Virgili,
Scrittrice e biblista
Alessandra Pecchioli,
Docente FAT

Relatori:

Hanz Gutierrez,
Docente FAT

Silvio Nunes Justiniano,
Cappellano IAU

Registrazioni incontri anno 2020/21

Ospite di questo incontro Piero Stefani, teologo.

Ospite di questo incontro Paolo Ricca, teologo italiano. Docente dal 1976 al 2002 di Storia della Chiesa presso la Facoltà Valdese di Teologia.

Ospite di questo incontro Ilenia Goss, pastora valdese.

Ospite di questo incontro Enrico Benedetto, docente e pastore valdese. Esperto in Teologia della Comunicazione e docente di Teologia pratica alla Facoltà Valdese di Teologia di Roma.

Ospite di questo incontro Lidia Maggi, pastora battista.